Previsioni meteo in peggioramento: disposta la chiusura di scuole di ogni ordine e grado e istituti universitari in tutto il territorio metropolitano di Venezia per lunedì 29 e martedì 30 ottobre 2018

28 Ottobre 2018

Sulla base dell'aggravamento delle previsioni meteo riguardanti l'intero territorio del Veneto, il prefetto di Venezia, Vittorio Zappalorto, in accordo con il sindaco metropolitano Luigi Brugnaro, i rappresentanti delle forze dell'ordine e di primo soccorso, ha disposto con apposita ordinanza la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado situate in tutto il territorio metropolitano di Venezia nelle giornate di lunedì 29 e martedì 30 ottobre 2018, dagli asili nido alle Università.

 

La decisione è stata presa questo pomeriggio durante un summit interforze nella sede del Comando dei vigili del fuoco di Mestre alla presenza del primo cittadino Brugnaro, dei rappresentanti delle forze dell'ordine, della Prefettura di Venezia, di Enel, del Suem 118, di Veritas, di AVM/Actv, della Città metropolitana e dei volontari della Protezione Civile.

 

Si raccomanda alla popolazione di uscire di casa e di impegnare le strade solo se necessario in modo da garantire, in caso di emergenze, agli operatori di soccorso di raggiungere agevolmente zone interessate da eventuali problemi. Il direttore generale dell'Ulss 3 "Serenissima", Giuseppe Dal Ben, ha disposto che vengano cancellate le visite sanitarie programmate in centro storico sia lunedì 29 che martedì 30 ottobre.

 

Le organizzazioni di Protezione Civile di tutti i Comuni della Città metropolitana di Venezia sono impegnate nel presidio del territorio, pronte a intervenire in caso di necessità. Tutti i volontari sono stati allertati e vengono coordinati dalla Centrale operativa del Servizio Protezione Civile della Città metropolitana di Venezia in costante collegamento con il Corem (Centro operativo regionale del Veneto per le emergenze) per valutare l'evoluzione dello scenario emergenziale.

 

Per quanto riguarda le isole della laguna, il sindaco Luigi Brugnaro, viste le previsioni di marea eccezionale del Centro maree, ha disposto di formare una task force per garantire i collegamenti acquei, specie in caso di emergenze sanitarie. Nel team sono impegnati rappresentanti e mezzi del Suem 118, di AVM/Actv, di Veritas, della Capitaneria di Porto e di tutte le Forze dell'Ordine. Il primo cittadino ha inoltre interdetto con ordinanza sindacale la navigazione privata attraverso il Canal Grande di Murano sempre per le giornate di lunedì 29 e martedì 30 ottobre. Il divieto sarà in vigore nei seguenti orari: dalle 10 alle 17 di lunedì 29 ottobre e dalle 21 di lunedì 29 ottobre alle 3 di martedì 30 ottobre.

 

Saranno conseguente sospese le corse scolastiche erogate da AVM/Actv su tutto il bacino servito nell'ambito della Città metropolitana di Venezia.