Linea 17 (Ferry): nuove corse garantite in caso di sciopero per i residenti delle isole

27 Giugno 2018

Linea 17 (Ferry): nuove corse garantite in caso di sciopero per i residenti delle isole

 

Da quest’estate, in occasione di eventuali scioperi di 24 ore, la linea 17 tra Tronchetto e Lido sarà garantita con 6 coppie di corse dedicate ai residenti delle Isole di Lido e Pellestrina

 

 

Venezia, 27 giugno 2018 – A seguito dell’accordo raggiunto tra Amministrazione Comunale di Venezia, Gruppo AVM e OO.SS., a partire da quest’estate - in occasione di eventuali scioperi di 24 ore - il servizio di Nave Traghetto (ferry) linea 17 tra Tronchetto e Lido sarà garantito con 6 coppie di corse (6 in partenza dal Lido e 6 dal Tronchetto) tra le 06:40 e le 10:50 e tra le 15:50 e le 20:00. Il servizio di trasporto sarà riservato alle sole autovetture (escluso il trasporto di furgoni o mezzi pesanti) di proprietà dei residenti delle Isole di Lido e Pellestrina con prenotazione obbligatoria ed un ampliamento del numero di posti prenotabili fino ad un massimo del 70% della capacità dei mezzi di media dimensione (38-40 posti, eventualmente incrementabili in caso di utilizzo di mezzi più capienti) ed il restante 30% messo a disposizione per emergenze di carattere medico-sanitario, da comprovare con adeguata documentazione all’atto dell’imbarco.

 

“Era un impegno preso in campagna elettorale e oggi finalmente raggiunto” - ha dichiarato l’Assessore On. Michele Zuin - “per il quale devo ringraziare la lungimiranza, la comprensione e la disponibilità di tutte le parti interessate. Un riconoscimento importante per tutti i residenti delle Isole di Lido e Pellestrina e per la loro possibilità di muoversi verso e dalla terraferma a fronte soprattutto di esigenze mediche ed urgenze”.

 

“Su indicazione dell’Amministrazione Brugnaro ci siamo mossi per rendere disponibili alcune corse di Ferry durante l’arco della giornata in caso di scioperi 24 ore” - ha dichiarato il Direttore Generale del Gruppo AVM ing. Giovanni Seno - “mi sento di ringraziare la Direzione Navigazione e le OO.SS. per la sensibilità dimostrata su un tema tanto sensibile per i cittadini. Mi auguro ciò possa rappresentare un concreto ed ulteriore passo avanti sul versante della vivibilità della città insulare”.