Servizio di navigazione - potenziamento delle linee 2, 6, 7 e 14 a partire da lunedì 24 agosto 2020

21 August 2020

AVM/Actv informa che, su indicazione dell’Amministrazione Comunale di Venezia, a partire da lunedì 24 agosto 2020 verranno potenziate le seguenti linee di navigazione

  • linea 2 - da San Marco-San Zaccaria per Rialto via Canale della Giudecca e Canal Grande (e viceversa) una corsa ogni 12 minuti tra le 06:00 e le 20:00 circa
  • linea 6 - da P.le Roma per Lido SME via Canale della Giudecca (e viceversa) dal lunedì al venerdì (feriale) una corsa ogni 20 minuti tra le 06:00 e le 20:00 circa // sabato, domenica e festivi una corsa ogni 20 minuti tra le 08:00 e le 20:00 circa (invariato)
  • linea 7 - circolare San Marco-San Zaccaria, Murano, San Marco-San Zaccaria ripristinata tutti i giorni (feriali e festivi) con corse in partenza da San Marco-San Zaccaria B1 alle ore 10:14, 10:44, 11:14, 11:44, 12:14, 12:44, 14:44, 15:14, 15:44 e 16:14
  • linea 14 - inserite quattro corse aggiuntive al mattino in partenza da P.ta Sabbioni per Lido e San Marco-San Zaccaria alle ore 10:50, 11:20, 11:55 e 12:25 // inserite due corse aggiuntive al pomeriggio in partenza da San Marco-San Zaccaria per Lido e P.ta Sabbioni alle ore 17:35 e 18:40

 

Poste sotto attenzione da parte della Centrale Operativa Navigazione anche le linee 11 Chioggia-Pellestrina e 12 F.te Nove-Murano Faro-Burano, le quali saranno potenziate con corse di rinforzo aggiuntive programmate di giorno in giorno in modo flessibile sulla base delle reali esigenze.

 

Dichiarazione Assessore alla Mobilità Renato Boraso: “Stiamo monitorando costantemente l’andamento della domanda di trasporto - tanto in navigazione quanto in terraferma - e quello dei ricavi, appena i dati sono stati un po’ più confortanti abbiamo chiesto al Gruppo AVM di compiere uno sforzo ulteriore, scommettendo su un trend in crescita e sperando che lo stesso si confermi nei prossimi giorni. Come Amministrazione abbiamo il dovere di gestire le risorse pubbliche e il patrimonio cittadino rappresentato dall’azienda nel miglior modo possibile, garantendo da una parte i servizi di mobilità per residenti, pendolari e visitatori e dall’altra la salvaguardia del bilancio, come abbiamo fatto anche nei periodi più duri del lockdown d’intesa con il sindacato”.