-AVVISO PUBBLICO -

PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA NOMINA

DEL DIRETTORE CENTRALE OPERAZIONI DEL GRUPPO AVM

 

 

In seguito alla deliberazione del Consiglio di Amministrazione di AVM S.p.A. n. 214 del 20 marzo  iscritta nell'apposito registro, è  indetta una procedura pubblica mediante raccolta di manifestazioni di interesse, per la nomina del Direttore Centrale Operazioni del Gruppo AVM, con competenza sulle società Azienda Veneziana della Mobilità spa (AVM), con sede in Venezia, Isola Nova del Tronchetto 33 (capogruppo) e ACTV spa, con sede in Venezia, Isola Nova del Tronchetto 32 (controllata), esercenti attività afferenti al settore mobilità e ai servizi connessi.

 

A tal fine, visto il Regolamento vigente in materia di selezione del personale e in attuazione dei principi comunitari di parità di trattamento, non discriminazione, proporzionalità e trasparenza, è consentito a chi abbia interesse di presentare apposita manifestazione di interesse, compilando lo schema allegato al presente avviso, da intendersi quale parte integrante e sostanziale.

L’avviso si intende riferito a candidati di entrambi i sessi, venendo garantita la parità di trattamento e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e di trattamento sul lavoro.

 

 

1.DESCRIZIONE DELLA POSIZIONE

 

Il Direttore Centrale Operazioni (DCO) dirige le attività connesse all’esercizio del settore automobilistico, navigazione e mobilità privata, nonché le relative manutenzioni (cantieri e officine), attraverso le strutture e gli apparati della direzione navigazione e della direzione automobilistica e della funzione manutentiva e progettazioni, pianificando, predisponendo e organizzando le risorse con criteri di efficienza, efficacia ed economicità, secondo i piani di budget e dei progetti dalla fase di preparazione alla fase di attuazione.

La figura del DCO risponderà al Direttore Generale di Gruppo e gli saranno riconosciute deleghe operative di gestione, monitoraggio e controllo.

In forza di tali funzioni, il candidato prescelto rivestirà anche il ruolo di Datore di Lavoro della società ACTV spa ai sensi del TU 81/08, di cui risulterà dipendente.

 

 

2.REQUISITI DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA

 

Alla procedura sono ammessi tutti coloro:

 

  1. che siano in possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  2. che abbiano adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta
  3. che abbiano il godimento dei diritti civili e politici
  4. che non abbiano riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale  o condanne o provvedimenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione
  5. che non si trovino in nessuna delle situazioni di inconferibilità e/o incompatibilità previste dal D.Lgs. n. 39/2013
  6. che non siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione e/o presso soggetti privati tenuti al rispetto di normative pubblicistiche per persistente insufficiente rendimento ovvero licenziati a seguito di procedimento disciplinare o per la produzione di  documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  7. che siano in possesso del diploma di laurea (magistrale o vecchio ordinamento).

 

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse  e mantenuti per tutto il periodo dell’incarico.

L’accertamento della mancanza di uno solo dei suddetti requisiti comporta l’esclusione dalla procedura.

 

 

3.TITOLI, CAPACITÀ ED ESPERIENZE PROFESSIONALI UTILI ALLA VALUTAZIONE COMPARATIVA DEI CURRICULA

 

Saranno requisiti preferenziali:

 

  1. l’aver svolto, per un periodo di tempo rilevante, funzioni di direttore di esercizio, direttore operation o direttore generale in società pubbliche di medie/grandi dimensioni;
  2. l’aver maturato esperienze significative nell’ambito delle tematiche di mobilità pubblica e privata;
  3. l’aver ricoperto il ruolo di Datore di lavoro ai sensi del dlgs 81/08;
  4. possedere l’attestato di idoneità professionale per il trasporto nazionale su strada di viaggiatori ai sensi della l. 395/2000.

 

 

4.MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

 

La manifestazione di interesse per l’ammissione alla procedura di selezione dovrà pervenire ad AVM entro e non oltre le ore 13 del giorno 5 maggio 2017.

 

La manifestazione di interesse potrà essere indifferentemente:

  • inviata mediante raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Azienda Veneziana della Mobilità spa, Isola Nova del Tronchetto 33, 30135 Venezia
  • recapitata all’indirizzo di posta elettronica certificata di AVM: avmspa@pec.avmspa.it
  • consegnata a mani presso la portineria della sede di AVM, in Venezia, Isola Nova del Tronchetto 33.

 

La manifestazione di interesse dovrà essere corredata dalla domanda di ammissione allegata alla presente compilata in ogni sua parte, dal curriculum vitae in formato europeo, debitamente datato e sottoscritto e allegata fotocopia non autenticata del documento di identità.

 

Nella manifestazione di interesse il candidato dovrà dichiarare, ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, sotto la propria responsabilità, consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del medesimo D.P.R. nell’ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, uso o esibizione di atti falsi contenenti dati non più rispondenti a verità, il possesso dei requisiti e delle esperienze professionali sopra richiesti, elencandoli puntualmente.

 

La manifestazione di interesse per l’ammissione alla selezione deve altresì contenere la clausola di autorizzazione al trattamento dei dati personali in esso contenuti, una dichiarazione di disponibilità a ricoprire l’incarico, nonché l’indirizzo mail presso il quale sarà effettuata ogni comunicazione inerente la presente procedura, con indicazione di almeno un recapito telefonico.

 

In allegato al presente avviso si acclude facsimile della manifestazione di interesse di partecipazione.

 

 

5.MODALITÀ E PROCEDURA DI SELEZIONE

 

L’esame delle candidature sarà effettuato da una commissione, all’uopo nominata dal Presidente del Consiglio di Amministrazione di AVM, dopo la scadenza del termine di presentazione delle manifestazioni di interesse.

 

La commissione opererà la valutazione comparativa dei curricula presentati ed eventualmente fisserà un successivo colloquio per i candidati che riterrà di ammettere alla fase finale della valutazione.

Il colloquio, teso ad approfondire gli aspetti motivazionali e le specifiche conoscenze e competenze possedute rispetto al profilo atteso, verterà su tematiche attinenti al ruolo da ricoprire e sull’approfondimento del curriculum presentato.

In esito alla valutazione dei curricula e dei colloqui, la Commissione proporrà all’Organo amministrativo una rosa di candidati selezionati, fino ad un massimo di 3 (tre), per l’individuazione finale da parte di quest’ultimo del soggetto ritenuto idoneo a ricoprire l’incarico. In ogni caso non verrà costituita una graduatoria tra i selezionati dalla Commissione.

L’organo amministrativo, qualora per insindacabile giudizio, ritenesse inadeguati tutti gli aspiranti selezionati ovvero per qualsiasi altra ragione non opportuna l’assunzione, non procederà alla nomina del Direttore Centrale Operazioni.

 

 

6.STIPULAZIONE DEL CONTRATTO DI LAVORO E RETRIBUZIONE

 

Il rapporto con il candidato selezionato sorgerà solo con la formale sottoscrizione del contratto di lavoro che avrà le seguenti caratteristiche:

contratto di lavoro subordinato a tempo determinato per la durata di anni 2 (due) -rinnovabile per altri 2 (due) anni- dal momento della sottoscrizione, conforme al C.C.N.L. Dirigenti Servizi Pubblici.

Il trattamento economico è determinato, nel rispetto del dlgs 175/16, sulla base del sopra citato C.C.N.L. nella misura di € 130.000,00 (centotrentamila) lordi annui, oltre ad un massimo del 30% di tale importo a titolo di retribuzione variabile in relazione alle caratteristiche professionali e all’esperienza del candidato prescelto. Altri eventuali riconoscimenti che potranno essere erogati seguono la contrattazione aziendale di secondo livello e gli accordi individuali.

 

 

7.VALORE DELL’AVVISO

 

AVM si riserva espressamente la facoltà di recedere dalla procedura o di sospenderla o modificarne i termini o le condizioni in ogni momento, senza preavviso e senza motivazione, qualunque sia il grado di avanzamento della stessa e senza che ciò possa far sorgere in capo ai soggetti partecipanti diritti a risarcimento o indennizzo, salvo la restituzione, a richiesta, della documentazione eventualmente già presentata.

AVM si riserva la facoltà di apportare integrazioni e/o rettifiche al presente avviso (ad esempio, proroga dei termini, riapertura dei termini etc), dandone semplice comunicazione sul proprio sito internet www.avmspa.it , alla voce “concorsi e gare”.

La pubblicazione del presente avviso e la ricezione delle manifestazioni di interesse non comportano per AVM alcun obbligo o impegno nei confronti dei soggetti interessati né danno diritto a ricevere prestazioni da parte di AVM a qualsiasi titolo.

La manifestazione di interesse non determina l'insorgenza di alcun titolo, diritto o interesse giuridicamente rilevante a pretendere la prosecuzione della procedura.

 

 

8.INFORMATIVA SULLA PRIVACY

 

Il trattamento dei dati dei soggetti partecipanti verrà effettuato nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. n. 196/2003. I dati saranno trattati esclusivamente per finalità connesse allo svolgimento della procedura ed il loro trattamento garantirà i diritti e la riservatezza dei soggetti interessati.

In relazione alle indicate finalità, si informa che i dati personali sono trattati con modalità cartacee e tramite strumenti informatici/telematici.

Titolare del trattamento è Azienda Veneziana della Mobilità S.p.A., Isola Nova del Tronchetto 33, Venezia, tel 041 2722111 fax 041 2722098, mail privacygruppoavm@avmspa.it.

Ogni interessato potrà far valere i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs. n. 196/2003.

 

 

9.CODICE ETICO

 

AVM ha adottato il modello organizzativo previsto dal Dlgs 231/01, all’interno del quale è collocato un codice di comportamento ai sensi, pubblicato e consultabile sul proprio sito internet (www.avmspa.it, sotto la voce “Amministrazione Trasparente”), in cui sono indicati i principi di legalità, trasparenza, correttezza e lealtà, ai quali si ispira nella conduzione degli affari e in tutte le attività. Gli interessati al presente avviso, nel prendere atto di tale circostanza, si obbligano sin da ora al rispetto dei principi in esso contenuti.

 

 

10.RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

 

Il responsabile del procedimento è l’avv. Camilla Temperini, Direttore Affari legali del  Gruppo AVM, reperibile ai seguenti contatti: 0412722065, direzionelegale@avmspa.it

 

 

Il presente avviso viene pubblicato sui siti istituzionali www.avmspa.it, www.actv.it e www.comune.venezia.it.

 

 

 

Venezia, lì 3 aprile 2017

 

Firmato

Azienda Veneziana della Mobilità spa

Il Presidente

Paolo Pettinelli

 

 

Allegato: fac simile della manifestazione di interesse di partecipazione

 

Spett.le

Azienda Veneziana della Mobilità spa

Isola Nova del Tronchetto 33

30135 Venezia

 

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI SELEZIONE

PER LA NOMINA DEL DIRETTORE CENTRALE OPERAZIONI DEL GRUPPO AVM

 

Il sottoscritto/a

________________________________________________________________________________

(nome e cognome)

 

Nato a, il

________________________________________________________________________________

(luogo e data di nascita)

 

residente in

________________________________________________________________________________

(via e numero civico)

 

________________________________________________________________________________

(cap)                                                                                                        (Città)

 

________________________________________________________________________________

(telefono fisso e cellulare)

 

________________________________________________________________________________

(e mail e/o PEC)

 

codice fiscale                                               _______________________________________

 

 

FA DOMANDA

 

per la partecipazione alla procedura di selezione intestata.

 

A tal fine ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR  28 dicembre 2000 n. 445, consapevole delle sanzioni penali previste dall’articolo 76 del medesimo DPR 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, il/la sottoscritto/a

 

DICHIARA

 

  1. di essere in possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. di avere adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. di avere il godimento dei diritti civili e politici;
  4. di non aver riportato condanne penali definitive;
  5. che nei propri confronti non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all’art. 9, comma 2, lettera c del D.lgs. 231/01 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione;
  6. di non trovarsi in nessuna delle situazioni di inconferibilità e/o incompatibilità previste dal D.Lgs. n. 39/2013;
  7. di non essere stato/a destituito/a o dispensato/a dall’impiego presso una pubblica amministrazione e/o presso soggetti privati tenuti al rispetto di normative pubblicistiche per persistente insufficiente rendimento ovvero licenziato/a a seguito di procedimento disciplinare o per la produzione di  documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  8. di essere in possesso di diploma di laurea (magistrale o vecchio ordinamento);
  9. di acconsentire, ai sensi e per gli effetti della L.196/2003, al trattamento dei propri dati, anche personali, per ogni esigenza relativa alla presente selezione;
  10. di prendere atto e accettare che le comunicazioni necessarie ai fini della presente procedura verranno effettuate esclusivamente tramite l’indirizzo mail/pec  indicato.

 

Si allega curriculum vitae, confermando che quanto ivi riportato corrisponde al vero, e fotocopia del documento di identità.

 

                                                                                                                                                                                                                    FIRMA

 

                                                                                                                                                                                                   ____________________________________

                                                                                                                                                                                                         (per esteso e leggibile)